come scegliere il materasso per bambini

Come scegliere il materasso per bambini? Meglio uno a molle o un materasso in memory foam? Serve davvero spendere tanto? E quali certificazioni sono davvero importanti?

In questo articolo vorrei condividere con voi il percorso che ha portato alla scelta del materasso per i nostri bambini.

Fino ai due anni i miei bambini hanno dormito in un lettino 120 x 60 cm. Successivamente abbiamo ristrutturato la cameretta e cambiato anche i letti, scegliendo quelli più grandi da 200 x 90 cm. In quel periodo abbiamo acquistato anche due materassi sottili ed economici. L’idea era di utilizzarli finché avrebbero usato il pannolino di notte (con i relativi rischi di incidenti notturni da pipì appena tolto il pannolino).

Ormai sono passati oltre 5 anni e avevamo assolutamente bisogno di cambiare i materassi dei bambini.

Prima di raccontarvi quale materassi abbiamo scelto, alcuni accenni su come abbiamo fatto la nostra scelta.

Leggi anche: i migliori materassi per il lettino dei neonati

come scegliere il materasso per bambini

Come scegliere il materasso per il bambino?

Rigidità del materasso per bambini:

I materassi troppo morbidi sono un pericolo per i neonati, ma anche per i bambini piccoli, oltre ad essere sconsigliati per la postura della spina dorsale.
Una regola importante: Il corpo non deve sprofondare per più di 3-4 cm in posizione sdraiata, per la testa dei neonati non si debbono superare i 2 cm. Un grado di rigidità intermedia è ottimale.

Spessore del materasso per bambini:


mentre per i bambini più piccoli basta uno spessore di 10 cm, per quelli dai 6-7 anni vi consiglio di scegliere uno spessore già oltre i 20 cm.
Il vecchio materasso dei miei figli era di 10 cm ed era piuttosto scomodo per me e mio marito. L’esile spessore faceva sì che si sentisse ogni singola doga 🙁
Per gli adulti -a mio parere- è necessario uno spessore di ca. 25 cm.

Misure dei materassi per bambini


Dopo aver tolto i lettini con materasso 60×120 cm, abbiamo -da subito- optato per letti di misura standard per i nostri figli, cioè 90 (80) x 200. Tutte le misure intermedie non hanno tanto senso secondo me.
Dal momento nel quale si acquista un letto “da grandi” è anche il caso di scegliere subito un buon materasso, con uno spessore di minimo 20 cm.
Come ho accennato all’inizio, noi abbiamo utilizzato materassi per bambini economici finché nostro figlio ha portato il pannolino durante la notte.

Certificazioni indipendenti


I materassi per bambini non debbono contenere tracce di sostanze nocive o sbiancanti ottici. Solo certificati indipendenti, come per esempio OEKO TEX 100-Standard garantiscono l’assenza di queste sostanze e la sicurezza per i nostri figli.

Molle, lattice o Memory Foam?


Non c’è discussione per me: Memory Foam al 100%!
Il solo lattice lattice non si adatta al corpo, offre più una sensazione di galleggiamento e si deteriora anche prima (soprattutto a causa dell’umidità).
Le molle le escludo a priori (ma sono gusti personali). 🙂

Traspirazione


I materassi per bambini debbono garantire il massimo comfort. Molti materassi in memory foam economici non garantiscono il mantenimento della temperatura ottimale. Accertatevi che sia presente uno strato traspirante che dissipi rapidamente il calore generato dal corpo.

Rivestimento del materasso per bambini


Chiaramente il materasso deve essere completamente sfoderabile e lavabile a 40 gradi. Ti consiglio di lavarlo almeno 1 volta al mese, anche se usi un coprimaterasso.

migliori materassi bambini

La scelta del materasso per i nostri bambini

Provare un materasso prima dell’acquisto non è necessario secondo noi, perché sentirsi comodi durante i 5 minuti di prova in negozio, non offre nessuna garanzia sulla qualità del sonno quando si dorme per 7 ore o più. I miei figli poi dormono in media 9-10 ore. Importante invece è la garanzia che offrono alcune marche di poter rendere il materasso anche dopo alcune settimane di prova.


Abbiamo scelto il materasso per i bambini secondo questi criteri:

  • materasso certificato OEKOTEX (uno dei criteri più importanti)
  • materasso resistente e di buon spessore (almeno 20 cm)
  • in memory foam
  • traspirante
  • buon rapporto qualità/prezzo.
migliori materassi bambini

Il materasso Emma Original

E veniamo alla nostra scelta: alla fine abbiamo optato per il materasso Emma Original. L’abbiamo già ricevuto qualche tempo fa, ma volevamo testarlo prima di pubblicare questo articolo.

Essendo tedesca, conosceva già i materassi Emma (fra i più venduti in Germania), perché hanno ottenuto un ottimo voto da Stiftung Warentest (l’associazione dei consumatori tedesca). A dicembre scorso poi ha ottenuto il premio come ‘Miglior materasso del Test’ da Altroconsumo.

Anche online le recensioni serie erano tutte positive (comprese quelle di trustpilot). Il materasso è fatto in memory foam, è certificato OEKOTEX, è alto 25 cm e ha un buon rapporto qualità/prezzo.
Come già scritto per noi era importante anche uno strato traspirante che è presente in questo materasso.
Se vi interessano maggiori dettagli sui materiali e su come sia composto ogni singolo strato di questo materasso per bambini, date uno sguardo al sito dei materassi Emma.

Sul letto fa la sua bella figura e ai nostri piccoli è piaciuto subito. 🙂
Anche noi abbiamo provato il materasso e devo dire che è davvero buono.
Inizialmente, sedendoci, ci è parso troppo morbido per noi adulti, ma una volta sdraiati è stata una bellissima sensazione di comodità.

Devo dire che l’altezza è fantastica e abbiamo deciso di cambiare anche il nostro materasso matrimoniale!
In realtà potremmo provare il materasso 3 mesi e poi decidere se renderlo o tenerlo, ma nostro figlio ha già deciso: “E’ come dormire sulle nuvole!” è stata la risposta alla mia domanda su come fosse stata la sua prima notte sul nuovo materasso 🙂

migliori materassi bambini
come scegliere il materasso per bambini
migliori materassi bambini

Le vostre domande sui materassi per bambini

Di cosa bisogna tener conto nell’acquisto di un materasso per bambini?
Il materasso deve essere certificato (magari OEKO-TEX) per escludere la presenza di sostanze nocive o sbiancanti ottici.
Non deve essere troppo rigido e nemmeno troppo morbido. Io preferisco un grado di rigidità media. Un buon materasso deve sorreggere il peso del bambino nel modo migliore: deve essere abbastanza rigido per dargli sostegno, ma non troppo da risultare scomodo.
E’ superato il concetto che il materasso deve essere rigido, per essere ‘ortopedico’.
Non darei molto peso alle classi di rigidità, perché ogni azienda ha un proprio sistema di riferimento.
Per motivi igienici, la copertura del materasso per il bambino deve essere lavabile in lavatrice.

Come trattare il materasso del bambino?
Generalmente i materassi buoni durano una decina di anni, se vengono osservate le accortezze sotto:

  • Arieggia la cameretta ogni giorno almeno per 10 minuti
  • Gira il materasso regolarmente
  • Usa un coprimaterasso che può essere lavato regolarmente
  • Non rifare il letto subito: scuoti lenzuola e coperte e lasciale riposare qualche minuto per far evaporare l’umidità
  • Appoggia ogni tanto il materasso alla finestra al sole, è anche un ottimo metodo per eliminare acari.

Quanto dura il materasso per bambini?
Un buon materasso per bambini può durare ca. 10 anni. Io consiglio di usare un materasso economico, anche sottile, fino ai 3-4 anni e poi di sceglierne -definitivamente e da subito- uno con un buono spessore, di qualità.

Conviene provare il materasso nei negozi?
Se ancora non hai scelto fra lattice, memory foam o molle per il materasso del tuo bambino, ti consiglio di andare con lui in un negozio specializzato per una prova.
Se invece -come noi- sai già cosa cerchi, allora ti consiglio di acquistare un materasso online con la garanzia di poter fare il reso dopo 1 mese (o più) se il tuo piccolo non si trova bene.
Perché provare un materasso per 10 minuti in un negozio purtroppo non dice niente riguardo la qualità e la comodità del sonno su quel materasso.

Come scegliere il materasso per i bambini? Spero di averti potuto dare qualche consiglio sull’acquisto del materasso per i tuoi bambini. Se hai altre domande, fammi sapere.
Ora vado a portare i miei figli a letto. 🙂

_______________
Nota: abbiamo ricevuto 1 materasso Emma Original per testarlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *