stokke tripp trapp opinione

 

Volevo scrivere questo articolo già tanto tempo fa, proprio perché sono stata entusiasta fin dal primo utilizzo.
Ma a dire la verità non è poi così sbagliato scriverne ora dopo ca. 2,5 anni di utilizzo. Così posso descrivere anche come si comportano nel tempo.

Parlo dei seggioloni Stokke Tripp Trapp

Prima di tutto, per la nascita di David e Annika non abbiamo speso molto, anzi, siamo stati molti attenti, sapendo che tanti acquisti magari risultassero dopo inutili.
Solo in due cose abbiamo investito bene: i seggiolini auto (eh, la sicurezza è fondamentale) e i seggioloni.

stokke tripp trapp opinione
A 5,5 mesi Annika e David hanno cominciato lo svezzamento e inizialmente hanno mangiato nella sdraietta, visto che ancora non riuscivano a stare seduti.
Purtroppo non sono mai stati volentieri nella sdraietta e appena riuscivano a tenersi in equilibrio, siamo andati alla ricerca del seggiolone, anzi dei due seggioloni.
Ho girato tanti siti, forum e letto vari test per i consumatori e alla fine abbiamo scelto il Tripp Trapp della Stokke.
stokke tripp trapp opinione

Non volevo degli seggioloni in plastica con tavolino incorporato, volevo seggioloni in legni che durassero nel tempo e, soprattutto, SENZA tavolino, perché D. e io ci tenevamo a mangiare da subito tutti insieme al tavolo.

Certo, i primi mesi, era un po’ difficile, perché bisognava imboccare Annika e David, ma quando eravamo tutti insieme al tavolo, si divertivano molto di più e adoravano assaggiare piano piano anche il nostro cibo.
A un anno poi hanno del tutto mangiato le stesse cose nostre, magari con meno sale e poco condimento, ma è stato un percorso del tutto naturale.
stokke tripp trapp opinione

stokke tripp trapp opinione
I seggioloni Stokke sono stati un vero aiuto nel passaggio dalle sdraiette (quando ancora non stavano  seduti) al tavolo.
Si montano in pochissimo tempo, seduta poggiapiedi si regolano sia in altezza sia in profondità e così la seduta è sempre ergonomica.

stokke tripp trapp opinione

Perché ho scelto il Tripp Trapp?

Il Tripp Trapp della Stokke, rispetto agli altri seggioloni, è utilizzabile non solo il primo anno, ma anche quando il bambino cresce (e persino da adulto). Basta regolare il sedile e il poggiapiedi in altezza e profondità.
 E’ in legno solido  – noi abbiamo scelto legno naturale, ma ce ne sono diversi colori – e resiste a sporco (quotidiano) e  arrampicature dei bimbi.

Si pulisce facilmente con un panno umido a fine pasto. La vernice è a base di acqua e atossica.

Abbiamo adattato già diverse volte sedia e poggiapiedi (eh, Annika e David crescono alla velocità della luce) ed è facilissimo e veloce.
stokke tripp trapp opinione

stokke tripp trapp opinione

No al vassoio dei seggioloni

Ma la cosa migliore è che non ha questi tavolini/vassoi davanti.
Con il Tripp Trapp il bimbo è seduto direttamente al tavolo con gli altri e può partecipare ai pasti e alla vita familiare. Stokke offre una garanzia di 7 anni.
 Per i primi 18/24 mesi conviene acquistare il baby set con o senza cuscini per garantire la sicurezza e comodità del bimbo.

Ma la cosa che mi ha convinta definitivamente, è che i seggioloni Stokke si potranno usare per tanti anni. Mio nipote Jakob lo usa ancora oggi  a 9 anni.

Amiamo i nostri seggioloni Stokke, anche se costa più di altri seggioloni. Ma siccome cresce con il crescere del bambino, i costi si relativizzano secondo me.
stokke tripp trapp opinione

stokke tripp trapp opinione

Il Baby Set e cuscini

Per iniziare l’avventura dei pasti in comune (verso i 6-8 mesi), vi serve un Babyset della Stokke da inserire sul seggiolone. Consiste in uno schienale alto e in una barra di supporto in plastica con cinture di sicurezza integrate.
Il Babyset della Stokke esiste in diversi colori e può essere combinato con vari cuscini colorati.
L’abbiamo usato circa fino ai 20 mesi, poi i Pispoli stavano comodi e tranquilli anche senza sostegno sul seggiolone Stokke.

stokke tripp trapp opinionestokke tripp trapp opinione stokke tripp trapp opinione
Non abbiamo avuto invece il Newborn Set (che serve per stare il bimbo a tavola anche quando ancora non sta seduto), perché secondo noi troppo costoso per il poco tempo in cui viene usato.

Ed ecco l’unico svantaggio dello seggiolone Stokke. Non esiste un’offerta all-inclusive, tutti gli accessori devono essere comprati extra.

Io alla fine ho acquistato i seggioloni Stokke in uno shop online che si chiama pannolini.it 
. Ma non è più disponibile sul sito. L’ho trovato su Amazon pochi giorni fa, ma online si trova anche su altri siti.

stokke tripp trapp opinione

stokke tripp trapp opinione

Giudizio finale:

Beh, io posso parlare solo bene del seggiolone e sono contentissima dell’acquisto.
Il seggiolone Tripp Trapp della Stokke è uno dei migliori acquisti fatti per i bimbi e lo ricomprerei assolutamente ancora.

tripp trapp stokke

Voi che seggiolone avete comprato? Vi piace, siete contenti della vostra scelta?

Questo articolo NON è stato sponsorizzato. Racconto semplicemente la mia opinione e la mia esperienza. Ho pagato regolarmente i miei due Stokke Tripp Trapp. 😉

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *