shopping online bambini

 

Forse qualcuno di voi avrà già saputo che facebook ha cambiato le proprie regole.
Il Sig. Zuckerberg ha deciso che in futuro si dovrà pagare per raggiungere i propri fan. Boh…

Questo vorrebbe dire che i miei fan potranno vedere i  i miei post su facebook solo se io sborserò regolarmente dei soldi all’arcinoto socialnetwork…

Il motivo pare essere che facebook ormai stia annegando in miliardi di post: le persone che postano testi, foto (anche di tutto ciò che mangiano dalla mattina alla sera 😉 ), video e link sono -come potete immaginare- davvero tantissime.

Nella vostra timeline appariranno quindi solo i post che facebook valuta interessanti per voi o che sono stati pagati.
Succederà dunque che dalla vostra timeline spariranno gli aggiornamenti di  tutta una serie di fanpage che non piacciono al sig. Zuckerberg o che non pagano.

Ora, io ho iniziato a lavorare in proprio e sono alla ricerca di nuovi progetti.
Inoltre, ho due gemelli che protestano appena mi vedono lavorare, in più ci sono i lavori in casa, la spesa, i tanti appuntamenti e i blog: la mia passione.
Peccato sig. Zuckerber, pagare per farmi pubblicità su facebook non è un’opzione che prendo in considerazione…

Ma si può fare anche diversamente, ecco come:
facebook pensa di sapere (in realtà è soltanto un freddo algoritmo che gira sui loro computer a decidere), quali sono i post e fanpages rilevanti per voi.

Rilevanti sono i contenuti sui quali cliccate ‘mi piace’ o sui quali  lasciate commenti regolarmente.

Se quindi continuerete a cliccare ‘mi piace’ e/o a lasciare commenti ai miei post su facebook, avrete ancora la possibilità di leggere in futuro i miei post.
Altrimenti facebook penserà che non vi interessino le avventure dei Pispoli, le offerte online per bambini e i miei consigli e non vedrete più i miei post.

Insomma, in buona parte dipenderà anche da voi cosa vedrete e cosa no su facebook, al resto penserà il magico algoritmo…

Sembra un discorso difficile e forse lo è per davvero.
Ma comunque io nelle ultime due settimane ho cercato di crearmi la mia timeline, diventando più attiva sulle mie fanpage preferite.
Cliccare ‘mi piace’ è veloce e i commenti fanno sempre indubbiamente piacere ai gestori delle pagine facebook.

Beh, con tutto questo non voglio convincervi a cliccare ‘mi piace’ o lasciare commenti alla mia pagina facebook… tutti siete ovviamente liberi di scegliere 🙂
Volevo solo farvi capire come funzionino i post sulla vostra timeline ed eventualmente dire che non è colpa mia se scomparirò da quella di qualcuno.

Ok, ora basta teorie su facebook e sulle sue strategie pubblicitarie.

Spero che continuate a seguirmi e ovviamente il vostro feedback sul blog e sulla mia pagina facebook è un grandissimo incentivo per continuare con mybimbo.it. :*

Grazie a tutti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *